|

Datemi (Give me)

1 Leave a comment on verse 1 0 Datemi un fazzoletto per asciugare le mie lacrime.
Datemi un impiastro per sanare la mia ferita.
Datemi un calmante per lenire il mio dolore.
Ditemi che in fondo è soltanto un gioco.
Ditemi che esistono problemi più seri:
La guerra in Iraq, il buco nell’ozono.
Ditemi che la vita continua.
Ditemi che domani è un altro giorno.
Ditemi che non si può vincere sempre.
Ditemi che l’importante è partecipare.
Ricordatemi che io stesso l’avevo previsto.
Assicuratemi che la prossima volta andrà meglio.
Ditemi che ciò che chiamiamo la fine è spesso l’inizio.
Ditemi che sapete cosa provo.
Ditemi che ci siete passati anche voi.
Datemi un abbraccio, stringetemi forte.
Portatemi al cinema o a teatro.
Fatemi dimenticare.
Consolatemi.

2 Leave a comment on verse 2 0 Give me a handkerchief to dry my tears.
Give me a poultice to heal my wound.
Give me a painkiller to soothe my pain.
Tell me that after all it’s only a game.
Tell me there are more serious problems:
The war in Iraq, the ozone hole.
Tell me that life goes on.
Tell me that tomorrow is another day.
Tell me that you can’t win ‘em all.
Tell me it’s taking part that counts.
Remind me that I myself foresaw it.
Assure me that next time things will go better.
Tell me that what we call the end is often the beginning.
Tell me you know how I feel.
Tell me you’ve been through it too.
Give me a hug, clasp me tight.
Take me to the cinema or theatre.
Make me forget.
Console me.

3 Leave a comment on verse 3 0 Denys E. W. Jones
3/7/06

Like

Notes

For this third poetic response to England’s World Cup exit, I drew inspiration from a poem by Primo Levi entitled Dateci (Give us).

Source: http://footballpoets.org/poems/datemi-give-me/